Rinnegati
image
I Reachmen, oggi meglio conosciuti come Rinnegati, sono un popolo barbarico di adoratori di Deadra, dalla singolare cultura tribale e devoti al rispetto delle Hagraven, che spesso li guidano nel ruolo di Matrone. Sono in realtà una branca del popolo Bretone, quello con più sangue elfico nelle vene, ma recentemente agli ideali dei Rinnegati hanno aderito anche singoli individui di altre razze - come gli Orsimer - che al pari loro subiscono l'oppressione da parte dei Nord.

Stanziati nel Reach, loro terra natale fin dalla Prima Era, vivono sotto la guida del Re Mendicante, Madanach. Sono fortemente legati al loro territorio, ed è in questo legame che pone le sue radici il grande senso di unità contro gli stranieri, tipico di questo popolo.
Nel corso delle Ere hanno perso e riconquistato il Reach più di una volta e, da pochi anni a questa parte, ne sono finalmente gli unici padroni.

Non hanno particolari legami con le altre fazioni, poichè preferiscono mantenere un atteggiamento di dovuta diffidenza tanto verso l'Impero tanto quanto verso il popolo Nord in generale. Per molto tempo i Nord li hanno cacciati, imprigionati, privati della libertà di religione e cultura, provocando così nei Rinnegati un astio atavico, difficile da sradicare se non per mera convenienza, come accaduto negli ultimi anni in cui un'apertura verso gli altri Hold vicini si è resa necessaria.